10 consigli SOS per la digestione

Una buona digestione fornisce un importante contributo al benessere. Che si tratti di gonfiore, stitichezza o diarrea: i problemi digestivi sono scomodi e possono a volte causare gravi disagi.

I disturbi temporanei della digestione sono in genere innocui: le cause possono riguardare un'alimentazione errata o la mancanza di movimento. Abbiamo messo insieme 10 consigli per aiutarti a risolvere i problemi digestivi.

1. zuppa di carote contro i germi di diarrea

La cosiddetta zuppa di carote dopo Moro era una volta un rimedio domestico provato per la diarrea nei neonati e nei bambini. L'efficacia ora è stata anche dimostrata da studi: quando si cuociono le carote alcune sostanze che impediscono l'attaccamento dei germi alla parete intestinale. Quindi i germi vengono eliminati più velocemente.

La preparazione è semplice: far bollire 500 grammi di carote sbucciate in un litro d'acqua per un'ora, quindi passare la purea, portare ad un litro con acqua bollita e aggiungere tre grammi di sale da cucina.

2. In caso di diarrea messa su rimedi erboristici

In caso di diarrea, la somministrazione di farmaci non dovrebbe essere di regola - gli antibiotici sono solo raramente e solo dopo un ordine medico necessario. Sebbene i principi attivi come la loperamide inibiscano il movimento intestinale e riducano quindi la voglia di evacuare, i germi vengono rallentati da essa. L'uso di loperamide è quindi solo in casi eccezionali - per esempio, prima di un lungo volo - raccomandato.

Tuttavia, ci sono numerosi integratori a base di erbe con i seguenti ingredienti che possono essere utilizzati per la diarrea:

  • mirtilli
  • mora
  • Tormentillwurzelstock
  • Uzarawurzel
  • papavero da oppio

3. Rimedio dall'armadietto delle spezie per flatulenza

Quando rimbomba nell'intestino, ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono essere d'aiuto - specialmente l'anice e il cumino sono considerati depigmentanti. Ma anche finocchio, camomilla e menta piperita dovrebbero essere efficaci in uno stomaco gonfio. Oltre ai tè, ci sono varie preparazioni con menta piperita e olio di cumino per uso orale.

4. Ingredienti attivi contro troppa aria nell'intestino

In caso di grave flatulenza, sensazione di pienezza o rigurgito, i farmaci con i principi attivi Simeticon o Dimeticon possono essere utilizzati per il sollievo a breve termine dei sintomi.

Hanno un effetto antischiuma e possono quindi ridurre l'accumulo di aria nell'apparato digerente. Tuttavia, come tutti i medicinali, non dovrebbero essere utilizzati in modo permanente senza consultazione medica.

5. Il movimento fa andare l'intestino

Lo stesso vale per l'intestino per tutto il corpo: stare seduti a lungo ti rende pigro. Il movimento, d'altra parte, può promuovere la digestione. Una camminata veloce dopo cena non solo evita il minimo di mezzogiorno, ma attiva anche la digestione.

6. Caffè contro il senso di pienezza

Il caffè stimola anche l'attività intestinale e può aiutare con la stitichezza. La caffeina stimola anche la produzione di acido dello stomaco e agisce quindi contro la sensazione di pienezza. Questo si applica anche in una certa misura all'alcool - ha anche un effetto rilassante sui muscoli dello stomaco.

Tuttavia, questo effetto è evidente solo in quantità molto piccole - tuttavia l'alta percentuale inibisce la digestione. Dopo un pasto abbondante, dovresti bere un espresso piuttosto che un digestivo. Se hai uno stomaco sensibile o soffri di bruciore di stomaco, dovresti evitare del tutto il caffè e l'alcol.

7. La fibra favorisce la digestione

Per aiutare il sistema digestivo sui salti, dovresti assicurarti di mangiare abbastanza fibra: la fibra è inclusa, per esempio, in frutta e verdura fresca, cereali integrali e legumi.

Inoltre, agenti gonfiore come psyllium, crusca di frumento e semi di lino possono stimolare l'attività intestinale - possono essere mescolati in cereali o yogurt, per esempio. In ogni caso è importante bere almeno 1, 5 litri al giorno, in modo che la fibra nell'intestino possa gonfiarsi.

8. Aiuto a base di erbe con costipazione

Anche contro la stitichezza, ci sono alcuni principi attivi della fitoterapia: per esempio, foglie di senna, olio di ricino o corteccia di olivello possono stimolare la digestione. Ci sono varie forme di preparazione come tè, succo o capsule in farmacia o in farmacia. Inoltre, il succo di crauti è noto per il suo effetto digestivo.

9. Lassativo come soluzione a breve termine

Se le misure naturali non hanno alcun effetto, i farmaci possono temporaneamente alleviare la stitichezza. In questo caso, dovresti usare i cosiddetti lassativi osmoticamente efficaci come il lattulosio o il macrogol.

Sono considerati meglio tollerati rispetto ai cosiddetti lassativi stimolanti con ingredienti attivi come il bisacodile o il picosolfato di sodio, che possono portare a gravi perdite di liquidi e potassio. Generalmente, i lassativi dovrebbero essere utilizzati solo per un breve periodo in quanto possono causare costipazione anche se utilizzati per lunghi periodi.

10. Aiuto rapido con la sindrome dell'intestino irritabile

Nei crampi addominali - come nel caso della sindrome dell'intestino irritabile - la medicazione con il principio attivo butil scopolamina può alleviare il dolore. In farmacia vari preparati con il farmaco anticonvulsivante sono disponibili al banco. Per il dolore addominale spasmodico grave, è anche possibile assumere temporaneamente antidolorifici con il principio attivo metamizolo.

Un'altra opzione per il trattamento della sindrome dell'intestino irritabile è il farmaco Iberogast®: contiene una combinazione di diversi ingredienti a base di erbe e può essere efficace in vari problemi digestivi.

Problemi digestivi come segnale di allarme

Fondamentalmente, l'indigestione può anche essere un'indicazione di una grave malattia o infezione. Se i sintomi persistono per più di due settimane, dovresti cercare l'aiuto di un medico. Sangue nelle feci, vomito improvviso grave, grave diarrea e grave dolore addominale sono segnali di allarme che dovresti vedere un medico il prima possibile.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento